Ultime notizie e comunicati

Partita U15 150 150 Filippo

Partita U15

Sabato 23/10 dopo quasi due anni sportivi, i nostri nani reds giocano a basket una partita ufficiale.

Campionato Gold sicuramente proibitivo per chi, come noi, vuole fare crescere tutti i i giocatori facenti parte della squadra. Ma e’ pur sempre un ottimo insegnamento, vedere cosa succede anche oltre il proprio rione.

 

Giochiamo contro Jolly Reggio, allenata molto ma molto bene, volto noto.

 

Vi raccontiamo di una partita mai in discussione dal punto di vista dei numeri; 8 a 25 dopo primo quarto. 14 a 43 alla pausa. Finale 29 a 91.

 

Quindi mi direte, un divario tecnico enorme? A parer mio (e credo di aver voce in capitolo, almeno per partite giocate, viste, allenate penso di aver un record notevole) il divario tecnico non c’era assolutamente. Non ho visto un canestro strampalato (parliamo di nati del 2007).

 

Ho visto un divario fisico/atletico enorme; stile match tra “bimbi inferociti contro femmine chiattone”. E’ cosi; abbiamo visto che c’e’ qualcuno che tutta estate gioca a basket, si allena, fa squot a casa  alla prima occasione possibile ecc ecc (alcuni avevano cosce da 17 enni e lo dico con grande stima).

 

Questo divario ha prodotto non meno di 20 rimbalzi in piu’ per loro (ripeto non per altezza ma solo per kg, aggressivita’ e reattivita’) e soprattutto , udite udite, 39 palle perse da cui tanti ma tanti canestri facili concessi. E se avessimo tirato anziche’ dato la palla agli avversari, cosa sarebbe successo?. SOLO QUASI 60 PALLONI PIU’ PER LORO RISPETTO A QUELLI DA NOI GIOCATI….

 

A questo punto…. Panico per il futuro dei nostri ragazzi?

 

No. Assolutamente no. Lo sviluppo dei ragazzi dal punto di vista fisico arrivera’ uguale, solo che arrivera’ piu’ lento, graduale e quindi avremo la possibilita’ di recuperare ampiamente (certo se i ragazzi reggiani continueranno a sto ritmo, tra 4 anni giocheranno ad altro livello rispetto al nostro. Ma vedremo)

 

Vi racconto una breve storia a conferma; quando avevo 11 anni giocavo in Fortitudo. Ero bravino, tanto. Soprattutto ero gia’ grosso (non mi ricordo mai di essere stato sotto i 65 kg, nemmeno alle elementari) e ignorante sportivamente (forse non solo). Giocai contro San giovanni in Persiceto e la mia squadra vinse 121 a 0. Avete capito bene.

Il destino ha voluto che fui venduto (allora funzionava cosi, c’era un cartellino eterno, salvo accordi) a 17 anni proprio a Sgiovanni. In serie D. Ebbene, con grande stupore vidi diversi ragazzi locali della mia eta’ in prima squadra….. quelli che avevo “asfaltato” per 121 a zero. Vi assicuro, ahime’, che il divario fisico si era quasi colmato e con la maggiore eta’ non c’era proprio piu’ una grandissima differenza come giocatori.

 

Voglio quindi dire a carattere cubitale che non cambia nulla quindi rispetto al programma di lavoro che dobbiamo fare; certo alcune lacune sono state marcate/sottolineate (anche caratterialmente dei nostri cuccioli reds).

Se tutti avremo la serenita’ di aspettare lo sviluppo dei ragazzi, unito pero’ a un maggior impegno sulle lacune che sempre abbiamo sottolineato (poco impegno dal punto di vista dell allenamento fisico/corsa. Troppi palleggi sul posto. Gambe spesso poco o zero piegate….stile semafori in campo), sono sicuro che avremo soddisfazioni.

 

Ribadiamo che la nostra missione non e’ comunque vincere la prossima partita(non ci piace perdere sia chiaro) ma far crescere i nostri atleti per renderli pronti a giocare con la nostra squadra senior prima del 18° anno di eta’!

 

Due parole vanno dette pero’ anche sui singoli, serve proprio per crescere serenamente. Nessuna accusa, nessuna bocciatura. Ma far finta di nulla o sottopesare quanto visto porterebbe solo a evitare i problemi e sappiamo che questo non porta mai a superarli:

 

molto ma molto bene alcuni ragazzi che sono piu’ indietro fisicamente o hanno iniziato a giocare da poco. Alessio, Lado e Antonio mi sono piaciuti. Si sono impegnati a stare vicino ai loro avversari. A correre forse oltre le proprie attuali possibilita’. Luca Lado 2 rimb e 1 punto addirittura! Ora si e’ fregato da solo….ho visto che puoi correre forte forte per tutti i 27 metri!

 

Jack bene per aver provato a gestire il pallone dopo canestro subito, stando in mezzo al campo. Benino a rimbalzo con 5 e 1 recupero. Non bene il non segnare per paura di contatti(se qualcuno facesse una foto da fargli vedere….sei il piu’ grosso. Mi pare di vedere gli avversari che all inizio dicono “cacchio se e’ grosso quello!”

 

Misha, Depa, frasca sotto tono. In 3 13 palle perse per palleggi improbabili o passaggi avventati. Su questi  ragazzi puntiamo gia’ oggi. Senza accuse (anzi per loro stravediamo!) ma dobbiamo buttare via ansia e paura che avete portato in giro per il campo. Siete molto ma molto meglio di quello che avete fatto vedere.

 

Rosch 4 p 6 rimb. Qualche errore al tiro che presto non fara’, Ma l’impegno non e’ stato massimo per tutta la partita; solo alla fine ci sei piaciuto, prima il tuto avversario ha banchettato in area e a canestro. Rosch ha ottimo potenziale ma va allenato con una voglia ancora maggiore. Sappiamo dove era il ragazzo due anni fa, ma ci interessa guardare avanti e non indietro

 

Matteo e Dall’omo: 10 p il primo11 il secondo. 21 su 29 totali di squadra

Ci hanno provato e questo ci e’ piaciuto. Tanti tiri. Qualche rimbalzo a testa. Luca ha anche portato la palla con sicurezza alcune volte. Ma troppe palle perse, troppe.16 in tutto totali.

Tecnicamente questi due sono al livello dei reggiani, senza alcun dubbio

Ma fisicamente (e quei palleggi sul posto poi….) siamo indietro anni. Ora capiremo l’importanza credo perche’ parliamo di ragazzi intelligenti.

Cosa serve palleggiare bene se mai cambi velocita’?

 

Ringraziamo infine la societa’ e i genitori che si sono attivati per i tanti impegni che ora una gara prevede.

 

Ora torniamo al Cavina, ci alleniamo come sempre fatto. Magari con maggiore intensita’.

 

Forza nani reds !!

Atletico Basket-Pallacanestro Budrio 150 150 Filippo

Atletico Basket-Pallacanestro Budrio

⚪🔴⚪🔴⚪🔴
09/10/21
A T L E T I C O – B U D R I O 64-68
(25-13, 37-31, 48-53, 64-68)
Atletico: Tognazzi 11, Baroncini 9, Albanelli 7, Bondioli 7, Bergonzoni 6, Martelli 6, Lenzi 6, Bezhadi 4, Priori 4, Goracci 4, Naldi, Marsigli.
Al.re Lanzoni, vice all.re Bonvicini.
Pallacanestro Budrio: Pirazzoli 14, Fornasari 13, Baietti 13, Zuccheri 11, Quarantotto 9, Tugnoli 8, Maccaferri, Recchia, Benetti ne, Fumolo ne, Rondelli ne.Al.re Bovi,  vice all.re Ramini.
Aggiornamenti Mini Basket e Baby Basket 150 150 Filippo

Aggiornamenti Mini Basket e Baby Basket

Terminate prove mini basket, ancora qualche posto disponibile per Baby Basket!

MINIBASKET 150 150 Filippo

MINIBASKET

ULTIMA SETTIMANA DI PROVE!
Oggi, domani e venerdì vi aspettiamo per l’ultima settimana di prove di mini basket alla palestra Volta/mazzini dalle 17.00 alle 18.30, mentre il BABY BASKET è già partito il venerdì e stiamo partendo con un nuovo corso a brevissimo!
Per informazioni contatta Raffaella o Erika ( 3931273136)