LA C SILVER ESPUGNA LE RODRIGUEZ!

 
Si trovavano a pari punti in classifica Atletico e BSL, prima del match andato in scena sabato 22 febbraio alla palestra Rodriguez di San Lazzaro. Entrambe a 12 punti, entrambe desiderose di fare un salto fuori dalla zona playout. All'andata finì con la vittoria casalinga del Borgo (la prima della stagione) per 76-70, ora però, ad un girone di distanza da quella partita, le carte in tavola sono cambiate. La BSL, dopo una campagna acquisti di rinforzo a gennaio (presi Stojkov e Grazzi) è reduce da due vittorie e desidera proseguire la sua striscia vincente. L'Atletico, d'altro canto, è in un momento delicato per quanto riguarda le rotazioni, con diverse assenze pesanti (Conidi, Tubertini, Bertolini, Montanari, Trebbi).
La gara comincia benissimo per i padroni di casa con Tugnoli sugli scudi e l'Atletico che fatica ad ingranare la marcia giusta. Dopo metà primo quarto e un parziale di 16-0 il tabellone recita un importante 29-11 per la BSL. I biancorossi riescono a rialzarsi e rispondono con un 17-3 prima che scocchi il decimo minuto chiudendo così sotto 32-28.
Nel secondo parziale San Lazzaro continua a bombardare dalla lunga distanza con Governatori (top scorer dei suoi con 22 punti) e Grazzi ben supportati dal gioco interno di Betti M.. Anche qui però l'Atletico non si scompone e guidato dai 10 punti nel parziale di un immarcabile Greg Veronesi (34 e season high per lui alla fine) rimane in scia e sorpassa. Si va negli spogliatoi sul 52-53.
Alla ripresa delle ostilità si assiste al quarto meno prolifico offensivamente per le due squadre: la stanchezza comincia a farsi sentire e le alte percentuali del primo tempo tendono a calare. La BSL dopo una sgasata iniziale che la porta sul 64-57, subisce nuovamente il rientro ospite che vale il 68-70 del 30'.
L'ultimo avvincente parziale strizza l'occhio ai Reds che con due canestri "raccattati" di De Simone allungano sul 68-75. BSL non ci sta e torna alla carica capitanata dall'esperienza di Stojkov e dalla mano calda di Governatori. Sul 84-86 al 36' ecco un episodio chiave: Cempini si fa largo nell'area avversaria e sale per il tiro, c'è forse un contatto, l'arbitro non fischia, coach Baiocchi va su tutte le furie e dopo due tecnici viene espulso. Pochi secondi dopo anche Cempini farà lo stesso e l'Atletico ringrazia capitalizzando quattro tiri liberi che sono ossigeno puro in un momento del genere. San Lazzaro avrà un'ultima chance per impattare a venti secondi dalla fine con Betti, ma il suo semigancio gira beffardamente sul ferro ed esce cadendo in preda agli ospiti. Campanella è freddo dalla lunetta e congela il risultato finale sul 89-93.
Vittoria fondamentale (ma non decisiva) per i Reds che escono temporaneamente dalla zona calda e sigillano lo scontro diretto con la BSL, confermandosi per ora squadra da trasferta (5 vittorie su 7 lontano dal Cavina). Da segnalare sicuramente la prova di Greg Veronesi che in una partita delicata come questa mette in mostra tutto il suo talento offensivo e conduce il Borgo alla vittoria. Prima vittoria ufficiale in C Silver anche per i 2003 Guidi e Albanelli che, seppur non entrando in campo, stanno dando una grossa mano in allenamento e si stanno inserendo bene nel gruppo.
 
I tabellini del match:

 BSL S.LAZZARO – ATLETICO BASKET 89 – 93
(32-28; 52-53; 68-70)

San Lazzaro: Salvardi, Cempini 6, Tugnoli 11, Governatori 22, Verardi 11, Stojkov 15, Fabbri 2, Torriglia, Grazzi 9, Naldi, Betti Marco. 13. All. Baiocchi.

Atletico Borgo: Serra 2, Albanelli, Veronesi Gr. 34, Paolucci 5, De Simone 7, Martelli, Pedroni, Veronesi G.I.. 6, Campanella 18, Tognazzi 8, Artese 13, Guidi. All. Guidetti.
 
Prossimo appuntamento: ventunesima giornata Sabato 29/02 ore 19 in casa contro Bellaria (RN).

#ALLINRED #CSILVER #BorgoBoyz #BorgoCorsaro #RedsOnTheRoad
Ultima modifica ilMartedì, 25 Febbraio 2020 18:06