C SILVER: CONTRO REBASKET ARRIVA LA QUARTA SCONFITTA CONSECUTIVA!

Inizia febbraio e continua il periodo difficile per la C Silver di coach Guidetti che incappa nella quarta sconfitta consecutiva (dopo Correggio, Fortitudo e CVD) a Castelnovo Sotto (RE), sul parquet della Rebasket. La squadra si presentava per questa importante trasferta a ranghi sempre più ridotti: alle assenze prolungate di Tubertini e Martelli si sono aggiunti infatti anche Bertolini e Montanari e infine Conidi non convocato per febbre.
Il prepartita e i primi 32 secondi di gara sono stati sicuramente diversi dal solito. Il minuto di silenzio e poi le violazioni di 24 e 8 secondi commesse dalle due squadre sono valsi da ricordo e tributo per Kobe Bryant, grandissimo campione che a queste terre era particolarmente affezionato.
Dopo le emozioni iniziali i padroni di casa sono protagonisti di una partenza fulminea specialmente grazie a Defant (MVP e top scorer del match alla fine) che infila tre triple in men che non si dica. Il pivot mancino Pezzi dà una grande al compagno e alla sua squadra facendo volare i reggiani sul 12-2. Il Borgo prova a reagire e con qualche buona azione d'attacco riesce parzialmente nel suo intento. Rebasket resta comunque avanti mantenendo percentuali dal campo elevatissime e segnando 27 punti contro i 23 avversari al 10'.
Nel secondo periodo prosegue lo show offensivo della coppia Defant-Pezzi a cui si aggiunge volentieri anche Putti e i reggiani superano le dieci lunghezze di vantaggio sfruttando anche amnesie difensive abbastanza evidenti dei bolognesi. L'Atletico si affida alle mani calde di un Serra ispirato (21 per lui e miglior prestazione stagionale)  e resta aggrappato alla gara con le unghie, pur non dando realmente la sensazione di poter impensierire i casalinghi. 56 punti subiti nel primo tempo la dicono lunga sull'ottimo lavoro offensivo degli uomini di coach Casoli e sull'impossibilità per il Borgo di competere se si continuerà su questi punteggi.
Negli spogliatoi Guidetti striglia i suoi spronandoli a comiciare il secondo tempo battagliando su ogni pallone con vero "spirito Reds". Il segnale sembra recepito, i panigalesi si riavvicinano e sopratutto mostrano una faccia diversa rispetto alla prima metà di gara.
Rebasket continua a segnare con abilità ma per farlo deve fare più fatica visto la maggiore aggressività ospite. Dopo due falli a palla lontana commessi da Paolucci, De Simone protesta con l'arbitro che lo espelle senza pensarci due volte. Senza uno dei suoi uomini chiave il Borgo riesce a stare in scia trascinato dai fratelli Veronesi e da Serra. Il terzo quarto si chiude sul 73-67.
Nell'ultimo quarto il match si infuoca per un attimo quando i reggiani vengono avvicinati fino al +2 di metà parziale. Qui i nervi faranno la differenza perchè Veronesi Gr. dopo una protesta viene sanzionato del suo secondo fallo tecnico e deve lasciare la squadra in dieci. Pochi secondi dopo anche Beltràn verrà espulso dall'altra parte. Dopo queste due perdite importanti l'Atletico non ha più i mezzi per giocarsela ad armi pari con gli avversari e viene sconfitta 91 a 80.
Vittoria più che meritata per i padroni di casa, autori di una prestazione quasi perfetta in attacco in una serata speciale come questa. Per il Borgo invece sconfitta amara perchè maturata da una scarsa intensità difensiva e da ingenuità caratteriali che hanno di fatto compromesso il tentativo di rimonta.
Sconfitta molto pesante anche per la classifica che ora vede quattro squadre in due punti per evitare i playout (10 Atletico, 8 Rebasket, BSL e Granarolo). La stagione è ancora molto lunga e la lotta sarà apertissima fino alla fine.
Per finire sono doverosi i complimenti da parte nostra a tutta la società Rebasket, ai dirigenti, al pubblico e alla squadra per le bellissime parole spese nei nostri confonti (anche quest'anno) sul loro dépliant di presentazione della partita. L'Atletico si impegna da anni per valorizzare e far crescere i propri ragazzi e sapere che c'è una società storica e molto blasonata che oltre a rendersi conto di questa importante missione dimostra anche di apprezzarla sinceramente ci fa molto piacere e ci ricorda che la strada è quella giusta, dobbiamo crederci tutti insieme.
 

I tabellini del match:
 
REBASKET – ATLETICO BASKET 91 – 80
(27-23; 56-49; 73-67)

Castelnovo Sotto: Bonifazi 2, Beltran 10, Azzali, Castagnaro 12, Defant 22, Pezzi 17, Barazzoni, Bellocchi, Putti 14, Vezzali 3, Foroni, Zecchetti 11. All. Casoli.

Atletico: Artese 6, Paolucci 4, Serra 21, De Simone 4, Pedroni 1. Veronesi Gr. 12, Veronesi G.I. 16, Tognazzi M, Campanella 10, Trebbi 2, Frascaroli, Tognazzi S. 4. All. Guidetti.
 
 
Prossimo appuntamento:
diciottesima giornata sabato 08/02 ore 21 a Santarcangelo Di Romagna (RN).
 

#ALLINRED #CSILVER #BorgoBoyz #UmiliEDuri #REDSONTHEROAD