under18 sbanca Zola !!

Ennesimo derby per i nano reds in quel di Zola. Stavolta alle Deserti giusto per concludere il tour delle palestre locali.

Prima di ritorno di fatto, contro la squadre dei 2002 a cui per onor di cronaca, manca il loro marcatore principe. A noi manca Albaz….siamo pari!!! Direbbero i cultori dello sport!

Partiamo e capiamo subito che aria tira. Un solo arbitro che fa il possibile, ma stando a meta’ campo vede poi il giusto in area. Questo semplice concetto non e’ dai nostri recepito e quindi con entrate stile “palle moscie” iniziamo a sbagliare tiri o peggio, perdere palloni. 16 a 13, -3

Secondo quarto in leggera ripresa ma sempre poco determinati per poter dare break. 32 pari

Negli spogliatoi e’ stato spiegato con tutta la pacatezza di cui siamo capaci, che senza lottare puoi solo cambiare sport. Questo e’ fatto cosi. Se ti senti buono o con “talento” come sento dire in giro e quindi autorizzato a non sudare/faticare, ecco sei pronto proprio a fare figuracce.

Terzo quarto leggermente in ripresa ma mai con la sensazione di poter scappare. 49 a 53, + 4

Ultimi 10 minuti dove ricordiamo di essere sempre stati sopra e sottolineiamo le buone giocate in attacco anche quando gli avversari hanno pensato di mischiare le carte con uomo/zona alternati. 63 a 70 punteggio finale, anche dovuto a alcuni anticipi difensivi finali con cui abbiamo dimostrato che fare fatica in allenamento alla fine serve sempre(per chi ancora ne avesse dubbi!!).

I singoli(tutti in campo da un minimo di 4 min a un massimo di 30):

alex 4 min , si applica e non fa errori. Certo non fa poi vedere che e’ capace di giocare. Prendiamo per buono il primo passo

Tatto 6 min per prendere due rimbalzi ma anche per capire che ogni anno che passa il ritmo si alza e le difficolta’ aumentano, se non recuperiamo sul tema.

Moro 10 minuti in horror show. Lo dico perche’ il ragazzo puo’ e deve giocare bene. L’ansia che e’ uscita e la reazione alla grinta avversaria era similare a quando vogliamo fare veloci nel toglierci il dente dal dentista. Faccia veloce cosi non ci penso piu’!! Da cui errori su errori ma specie nel ritmo. Cosa servono quei tremila birilli che facciamo ogni setttimana, se poi davanti all’avversario non difendiamo il pallone e ci cacciamo dentro in area?

Simo; dopo alcune validissime prestazioni pensavamo di averlo recuperato definitivamente. Invece la storia ci dice che il passo falsato e’ sempre dietro l’angolo. Basta avere poca concentrazione iniziale, magari aver studiato troppo(sperem!), magari tensione per le tante morose al seguito per far rabbia a Riccardino e vediamo un ragazzone in area che guarda il pallone anziche’ saltare…da cui un nano di un metro e 40 gli ruba il pallone da sopra la testa…..Zecco infarto….partita sospesa per prova del defibrillatore… Torniamo ad allenarci, solo cosi possiamo riprendere il cammino in cui crediamo tanto

Lollo 12 minuti di assoluto nascondino in attacco- Solo due tiri da tre e il nulla. Mi domando; ti diverti cosi? Lollo e’ come un laureto in ingegneria edile  che va a un meeting di geometri(con tutto il rispetto) e anziche’ intervenire ascolta tutti gli altri….magari sentendo anche sciocchezze galattiche…. A costo di spingerti da dietro, le prenderai queste responsabilita’. Le prenderai….in un modo o in un altro!

Bubu parte bene con grinta in difesa. Allora lo riproviamo anche dopo poco e qui invece mette in campo il suo nuovo amico OttoFranz, pachidermico difensore con paresi al seguito….Cambio, fine della partita! Possibile accontentarsi di 4 minuti discreti??

Giacomino parte come un automa, senza incidere e difendendo solo stile “sono stanco”. Poi ci da’ un discreta mano in difesa e a rimbalzo(4 piu un rec). Segna 4 p ma puo’ fare molto ma molto di piu’. Sicuramente ha lacune tecniche notevoli che stiamo cercando di recuperare con corsi intensivi notturni, ma gia’ oggi puoi e devi produrre di piu’

Alba non si sente al tiro e quindi incide poco ma poco. In mezzo e’ l’unico che pero’ ha il ritmo giusto(se contropiede andiamo veloci, se non contropiede servono almeno 2/3 passaggi….). 6 rimb e 6 fs dicono che fisicamente tiene. Fare soli 7 tiri non deve accadere. In 7 tiri hai decretato che non era giornata??????

Emi 21 punti con 9/17 6 rimb e 4 rec. Alle volte pareva difendere(S Gennaro di cui lui e’ devotissimo, ha fatto la grazia!) . Ora serve solo trovare gioco che non sia solo finalizzato a segnare ma a coinvolgere o servire i compagni. Anche alcuni tagli da lato debole dimenticavo…Armando e’ andato a fare esaME della vista, non ci crede ancora!

Naldi 25 minuti di lotta e casino. Si presenta in mutande giusto per far capire che ha gli attributi….. o che siamo economicamente alla canna del gas…(paste grazie in settimana!). 6 p 7 rimb. In attacco alcune scelte sono consigliate da Dr Jekill

Tognaz alterna momenti catatonici a momenti di dominio. Si e’ suicidato il suo psicologo quindi noi non proviamo piu’ a capire. Ci adeguiamo. 18 p 11 rimb 4 rec 6 fs. Sonni interminabili in area a gambe dritte solo per protestare contro il comune che non cambia i lampioni(e lui mangia le basi pertiche per fare dispetto!) per poi anticipare e schiacchiare. Tripla in ritmo per poi attaccare un contropiede con 5 palleggi sul posto….. sciamano cercasi!!!

Riky lo mettiamo come migliore in campo con 10 p 3 rimb 2 fs e 4 palle perse. Perche Piet il migliore? Perche’ ha reagito, dopo una partenza non buona. Dove il ciuffo ciondolava alla grande e stava per mollare dicendoci di aver male al mignolo…..Invece nel terzo quarto si e’ preso responsabilita’ ed ha lottato, senza i cui punti non sono sicuro che avremmo portato a casa la vittoria. Bene riky….ora pero’ basta pause eh??

Prossime gare decisive per la classifica(ricordiamo che alla fase successiva per i playoff veri serve arrivare nelle prime due!); intanto ci prepariamo bene, sudando e faticando. Cosi la coscienza e’ sempre a posto.

Reds come l’anas !!!!!!!!!!!