u18 nani reds battono la capolista !

Gara interna per i nani reds, contro la prima del girone. PGS (solo una sconfitta di un punto ad Anzola, inaspettata. Vinto contro le altre “forti” del girone, nettamente).

Ci siamo detti che serve gara tonica e attenta ai particolari, per non dare spazio al contropiede che sicuro e’ arma migliore degli avversari, oltre alla stazza.

Partiamo bene, come da piano. Torniamo veloci in difesa mentre in attacco non teniamo la palla statica e non usiamo troppi palleggi. Poi al 5° primo black out da cui passiamo in fretta da sopra di 4 a meno 3, 14 a 17.

Secondo quarto sempre sotto, per poi iniziare a recuperare quando, con difesa piu’ attenta, riusciamo a inceppare gli avversari che fino a quel momento ostentavano tanta sicurezza. 33 a 30 alla pausa.

Negli spogliatoi ci chiariamo le idee sul proseguo gara; meno pause, meno palle perse o sara’ dura vincere la gara. Infatti per smentirmi partiamo subito in modalita’ “rinco”  e ci facciamo riacciuffare e superare; poi inizia a uscire l’orgoglio reds, quella stizza che devi avere dentro per reagire alle avversita’ e non darti per vinto, mai. La difesa e’ attenta e l’attacco si sblocca sia per contropiedi(EMI) sia per rimbalzi(Tognaz) sia per triple(Rag Alba). 57 a 45

Partita finita? Apparentemente si, le facce degli avversari sembrano senza speranza. Ma si sa, che i ragazzini sono umorali. Bastano due palle perse banali, per rimettere in gioco gli avversari che, meraviglia delle meraviglie, recuperano e impattano. Tanta energia in campo, tanti contatti(nessuna polemica, e’ giusto cosi, giochiamo a basket non a scacchi) non fischiati, da cui capiamo che bisogna di nuovo rimboccarsi le maniche o si mette male male. Nuova reazione, di squadra stavolta. Non ci attacchiamo a un singolo; ricordiamo un canestro importante di Naldi, un tap in di Tognaz, qualche fallo “raspato” dal Ragioniere. Ma soprattutto tanta difesa, attenta, vogliosa. Bello vedere questa reazione, significa tanto per me. Significa che abbiamo una base importante su cui costruire “la casa” . Senza questa base, nel basket, non costruisci nulla di buono….come una casa appoggiata su argilla. 80 a 66 punteggio finale, poiche’ gli avversari vengono puniti dall’arbitro con sanzioni visto le numerose proteste.

Da questa partita ci rimarra’ impresso nella mente che determinati e uniti siamo una bella realta’; deconcentrati e impauriti non vinciamo con nessuno. A noi la scelta!

I singoli(tutti in campo anche se qualcuno solo per pochi minuti); non bene che segnamo solo in 6, ancora troppa differenza tra i ragazzi da questo punto di vista….inizio a pensare che chi e’ bravino si allena bene chi e’ indietro si allena meno bene o sicuramente non con intesita’ maggiore da recuperare il gap:

alex solo 2 minuti in campo; eppure mi e’ piaciuto piu’ del solito. Ha preso due rimbalzi, non e’ indietreggiato troppo in difesa. In attacco troppo titubante per giocare una partita del genere; Alex ascolta….se prendi un tiro al massimo sbagli(non succede altro, dai retta!)

Miki 6 min in campo per dimostrarci che in area se alza le braccia prende rimbalzo!! 4, non sono pochi per nulla. In difesa in difficolta’ continua, non sarei corretto se non lo ammettessi. E se lo dico e’ perche’ penso che puoi ovviare, se farai tanti sacrifici. Solo tu hai la risposta, non a voce sia chiaro perche’ mi fa solo incazzare

Lollo 5 min e non mi e’ piaciuto. Solo in difesa benino, ma questo ruolo da comprimario che ti vuoi ritagliare proprio non mi aggrada. Mai una soluzione sopra le righe in attacco, mai un taglio deciso per farsi dare il pallone con la grinta di uno che dice: dammela!!! Forza Lollo

Acqua 4 min in campo per riassaggiare la tensione, il rumore, l’odore della gara. E non sfigurare di certo

Simo 12 min(segna anche direi ma l’addetto alle statistiche non ci crede e assegna ad altro giocatore). Solo un rimbalzo pero’….. discreti aiuti difensivi e un occhio di chi mi dice che ci sta provando. Mi piace questo. Sono un semi folle, lo dico da solo. Ma non sono cosi stolto da pensare che improvvisamente vai in campo a “picchiare” tutti gli avversari, ma le strade lunghe si fanno con un passo alla volta. E io quel passo lo VOGLIO vedere.

Dano 9 min in campo per dimostrare che in attacco e’ il re del caos ansiogeno mentre in difesa e’ stato al compito assegnato, da buon soldato. Perche’ il comandante ha bisogno di truppa che sia regolare che esegua pedissequamente. Per vincere battaglie non c’e’ altra strada. Bene!

Moro che dire, un po’ lo amo un po’ lo vorrei ammazzare con le mie mani. Ha autonomia di gioco reale di circa 15 secondi, poi boccheggia. Quindi cammina e non difende. Ma io lo boccheggio subito!! . Aggiungiamo che non si dosa in attacco e quindi ha alte possibilita’ di fare minchiate…… 8 p 2 rimb e solo(per lui) 1 palla persa, sono comunque utili tanto alla causa

Naldi 4p (tutti negli ultimi due minuti….) e ottimi 9 rimbalzi. Difesa benino sul suo uomo, male sugli aiuti(sembrava un clinic su cosa non bisogna fare!!). Globalmente partita vera

Riky 27 min per fare 5 p(in attacco ha piu’ titubanza di una mamma che vede uscire il proprio amato figlio con la morosa per la prima volta!). 4 rimb ma stavolta devo dire che mi e’ piaciuta la reazione, specie in difesa dove ha dato davvero una ottima mano alla causa. Certo 5 punti soli mi dicono che al prossimo allenamento non ci sara’ un premio….credo!

Emi 17 p con non grandi percentuali per tiri in coefficiente difficolta’ massima(le scelte sono ancora da migliorare e non poco!). 4 rimb e 4 rec. Molto bene(udite udite) in difesa dove ha avuto pochissime pause e meno buchi per anticipi improbabili. Questa e’ la strada! Se in attacco scrivi poi a Babbo Natale di portarti il dono di fare arresto e non sempre entrata, siamo a posto(ormai che ci sei chiedi anche un dizionario di italiano!!)

Alba 18 p con due triple che ci danno il break nel terzo tempo. 8 falli subiti da cui segna 6/8 tl. Parte in maniera indegna(lavati la faccia Rag, non posso perdere la voce nel primo quarto a urlarti dietro!!) per poi entrare in gara in modo determinante. Lotta, sbuffa e addirittura va in zingarata in attacco dimostrando che voleva creare gioco e non nascondersi(certo alcune palle perse le evitiamo prossima volta??). Bella gara, davvero. Togliti quel sorrisino dalla bocca, perche’ se non ti alleni ti mando ad aiutare Babbo Natale per i regali difficili da trovare per Emi!!

Soldato Tognaz e’ tornato. Non e’ certo in forma 100%, ma nella reazione finale c’e’ tanto del suo,  dimostrando a se’ stesso che la stanchezza e’ molto cerebrale. 28 punti con 9/17 al tiro, 10/11 ai liberi. 12 rimb. Tante stoppate(senza volare….ma va’??!!). E un mega applauso finale da tutti, meritato. Mertitato perche’ come diceva il buon Socrate 2400 anni fa, hai un destino sportivo difficile. A chi fa gli viene sempre chiesto di piu’ e magari senza sottolineare quanto fatto.Tutti pronti a criticare quando fa qualcosa di meno…. A chi non fa una mazza, tutti pronti a dire bravo alla prima occasione in cui fa qualcosa. Meglio la prima soluzione comunque, caro Soldato!

Finiamo col dire due cose importanti. Chi guarda la classifica e fa proclami, lo faccia lontano da me perche’ prende una testata. Io voglio farli migliorare, senza ansie. Siamo alla prima esperienza in questo campionato. Se arriveremo nelle prime due, ci godremo i play off. Altrimenti ci godremo la ginnastica estiva che sicuro riproporro’!!

L’avvenimento piu’ importante della giornata e’ stato il ritorno in campo di Acqua, a mio parere. Solo in questa squadra sarebbe stato possibile; il gruppo(anche ieri quasi tutti presenti i non convocati! A tifare e gioire per la vittoria!!) e’ speciale. Non e’ contaminato da noi grandi che invece avremmo inserito frasi demenziali tipo “non e’ giusto per chi c’e’ sempre stato”, “andava punito per aver mollato il gruppo”, “nel momento del bisogno ha pensato a se’ stesso” o peggio ancora “chi sbaglia paga”. Il gruppo ha gioito nel reviderlo al Cavina, ha ripreso il percorso di crescere insieme, nella diversita’ dei ragazzi. Non ha certo conteggiato “uno in piu’ spazio di meno” ma ha ragionato “uno in piu’ divertimento in piu’”. Noi adulti facciamone tesoro, per stare meglio noi, proprio come questi ragazzi ci insegnano. Nessuna gelosia spicciola si prendono in giro di continuo ma senza drammi. Al buon Acqua dico: ringrazia ogni giorno il buon Dio che ti ha messo in questo gruppo e non altro. Apprezza i tuoi compagni e abbracciali con vero segno di ringraziamento per aver pensato a te per dividere le gioie del basket. E allenati forte per recuperare il tempo perduto che nessuno ti ridara’ mai piu’. Facendo tesoro di questo insegnamento  anche in altri settori(vale per te, vale per tutti! I ragazzi pensano di poter sprecare il loro tempo perche' ne hanno tanto...e poi si girano e hanno perso anni della loro vita, i piu' importanti a mio parere, per correre dietro a cose senza senso, futili, dannose! Senza invece creare la vera corazza che unita alle competenze di fara' vivere serenamente questa bella avventura che si chiama vita!! )

Nani reds festeggiano stasera il periodo natalizio, si allenano giovedi e Venerdi giocano in trasferta l’ultima gara dell’anno. Provate a deconcentravi se avete il coraggio!!!

 

 

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Dicembre 2019 10:13