ULTIMO ARTICOLO PER SENIOR BORGO !

Vi terremo informati con le novita' che riguardano le squadre , gli impegni, gli allenatori.

Per la prima squadra  sara' il nuovo coach Guido a decidere come procedere in termini di comunicazione; per le squadre giovanili vi comunicheremo le novita', anche se contiamo siano il meno possibile come nel nostro stile

Colgo l'occasione per fare una disamina di questi lunghi, difficili, pieni e intensi di tutto compreso anche di tanta soddisfazione.

Da annata 2011/2012 scrivo di fatto ogni settimana, cosi da poter esprimere il mio pensiero visto che non mi fumava nessuno….

Ma anche con l’intento di far capire che sono uno che prende posizione, non metto certo i piedi in due staffe. Tutti possono verificare uno scritto, non certo le chiacchere oltretutto piene di se e di ma, come invece oggi ne e’ pieno il mondo

Oltretutto so bene che nel dire cio’ che pensi, dai fastidio a molti, in gran parte persone che non sostengono il dialogo perche’ non hanno materiale con cui sostenerlo se non “il mio parere” o peggio ancora “tutti lo dicono, quello che dico io”.

Date retta a un cretino, un parere se sostenuto da dati e’ un buon parere. Se sostenuto da pareri altrui poca roba, se non ha poi attinenza a dati proprio non serve.

 

E cosi iniziai a scrivere trovando chiaramente i primi permalosi cronici…. Ma e’ pur vero che qualcuno invece ha aperto la propria mente e si e’ messo in gioco; motivo per cui ho continuato.

 

Cosi ho scritto per citare il lavoro svolto e sicuramente anche le gesta sportive(tralasciamo i campionati under, poiche’ si due volte abbiamo vinto, ma siamo poi piu’ orgogliosi di quanti giocatori sono stati creati anziche’ dei trofei in bacheca):

 

Vinto la prima divisione, c era Ciffio, …coi vari Farneti, Tappi, Penz, Ronchi, Cida, Mondo ecc

Poi playoff promozione e qualche screzio, da cui grande cambiamento e ringiovanimento(ma piet sarai mica pazzo a far giocare gli under…….)

Poi vinto la promozione con gli under dentro al campo, Artese, Rossi, Sant, Malla ecc a dare una mano a Jack, Pol, Pollo, Airone, Jaco, Proto ecc

Ma la follia era ormai lanciata(dai piet non ci credo che inserirai gente cosi giovane e inesperta); serie d con stessa squadra, solo cinni in piu’(Des, kikko per es), aggiungendo Selvi, Pedro, Savic, Ibo. Partenza shock, per poi trovare salvezza agevole

Secondo anno serie d; inseriamo Zappo, Jacopo, Max, rischiando di perdere Rossi e DEs, re integrati a fine settembre. Play off….eliminati da Molinella….. inseriti pero’ i 98, 97(greg, martelli, teo piu’ Enry)

Terzo anno serie d, gran torneo , aumentando le rotazioni dei giovanissimi, piu’ Flori….finale storica persa contro Grifo….. pulmann biancorosso

Quarto anno serie d, la cavalcata. Triplete.

Infine la storica salvezza serieC(record che a mio parere difficilmente verra' battuto...... solo ragazzi del vivaio, nessuno con esperienza di serie c....),  come precedentemente scritto(dai piet…e’ una gag? Serve almeno un lungo di 2 metri e 5, 120 kg….dicevano gli esperti.)

 

Questa e’ la storia, ma vorrei che rimanesse impressa una informazione e una finalita’;

 

  • Questi 7/8 anni sono stati una cavalcata faticosa per tutti; il tenore unico e’ pero’ che tutte le volte che qualcuno ha visionato il nostro roster (a maggior ragione se di persona, vedendo fisicamente gli elementi!) si vedevano facce del tipo; questi non valgono dieci lire!!!! Per poi dire a fine partita; non riusciranno mai a correre e difendere cosi per un anno intero !!!!

(praticamente e’ come quando vedete un programma tipo x factor…vedi tre cialtroni….sei pronto a spernacchiarli….ma poi cantano e ti lasciano con la bocca aperta spalancata…..e diventi un loro fan!)

Non commento ma cito i miei personali detrattori(ora che il mio compito e’ finito, vi dico pero’ che potete prendere voi una squadra in prima divisione, un po’ di cinnazzi e arrivate poi in c silver, salvandovi. Poi magari farete meglio e quindi venite pure a spiegarmi il vostro credo del basket! Il mondo e’ libero, fatelo. Saro’ orgoglioso di voi, lo giuro) che sono riusciti a criticarmi con le stesse modalita’ che usavano il primo anno in prima divisione…… con questo non voglio mica dire che  sono un luminare, ma lo sport lo capisco e forse riesco anche a tradurlo per qualcuno. Mi metto ora a parlare proprio perche’ e’ terminato il mio compito, prima ho preferito rispondere con tanto impegno e dedizione in ogni allenamento.

           

  • Il Borgo e’ una entita’ suprema, di tutti. Di tutti quelli che sanno emozionarsi, perche’ e’ per quello che io vivo. Non me ne frega nulla delle critiche, anzi! Magari chi mi critica avesse il coraggio di venire a parlarmi di persona, perche’ magari migliorerei colmando le mie lacune o ragionando del fatto che forse e’ solo “una sensazione”.

Io voglio emozionarmi e vorrei che i reds continuassero a farlo!

 

Ma per farlo bisogna crescere, azionare la propria voce per incitare o affrontare seriamente i problemi reali; non sparlare sotto voce, non assecondare il primo scemo che passa e lancia una bomba. Anzi, spiegandogli cosa facciamo (se non lo sai o ti informi o taci per favore) invitandolo a tacere se e’ in errore. Come se ti offendessero la morosa, se a lei tieni!

 

. E se cosi farete, anche gli elementi che oggi ci remano contro in tutti i modi(astio con piet? Lite per non essere partecipi? Non posizione di prestigio? Non coccolati? Unica difesa per non riuscire a contribuire) faranno autocritica con loro stessi e cambieranno.

Basta pensare alla forma e’ ORA DI PENSARE ALLA SOSTANZA !!

 

Perche’ l’entita’ reds vera, ti entra dentro. Non puoi non averla captata.

 

A voi il futuro di questa bella realta’, invidiata dall’esterno e criticata dall interno

 

Forza reds …per sempre