IMPRESA SERIE C !!

Sabato ore 2100, tutte le gare del campionato sono giocate all unisono, visto che ancora tutto e'  da definire, sia per i playoff sia per i playout.

I nostri reds, vanno a C Franco, penultima in classifica, sicura ai playout, ma che vuole vincere per andare 2 a 0 con noi, e quindi portarci alla poule salvezza, proprio contro di loro, con il fattore psicologico poi a favore.

Avrei voluto descrivere minuziosamente ogni attimo di questa vibrante partita; la tensione, il gioco, il vantaggio, la rimonta, il pathos finale.

Ma si sa, la notte porta consiglio. 22 a 26, 41 a 56, 64 a 82, 87 a 96 ! 

Tutto cade in secondo piano. L'impresa e' conclusa. Perché' di impresa si tratta, anche in questo mondo di totale disinformazione e pressappochismo.

MAI NESSUNA NEO PROMOSSA, CON NESSUN GIOCATORE CHE AVESSE MAI FATTO LA SERIE C, CON NESSUN ALLENATORE CHE AVESSE MAI FATTO LA CATEGORIA, SI ERA SALVATA. MEN CHE MENO EVITANDO I PLAY out. MEN CHE MENO FACENDO GIOCARE SOLO I PROPRI GIOVANI, NON INSERENDO ALCUN GIOCATORE NUOVO ESTERNO AL PROPRIO VIVAIO\CAMPIONATO PRECEDENTE.

In tanti ci hanno provato, nessuno ci era mai riuscito. Fino a ieri.

Quindi non ho nulla da dire dell'ultima gara. Voglio sottolineare i nomi dei 12 EROI, che hanno raggiunto tale mega, storico risultato:

ARTESE GABRIELE

ROSSI MARCO

CAMPANELLA ENRICO

VERONESI GREGORIO

VERONESI GIACOMO

DE SIMONE LUCA

TOGNAZZI SAMUELE

ARGENTI LUCA

ROSATI FRANK

GRASSI FEDERICO

CAMPANELLA MATTEO

MARTELLI RICCARDO

A loro aggiungiamo gli allenatori Piet, Zecco, Ivan, Guido.

Fuori dal Cavina , andrebbe fatto un monumento, con quei nomi; cosi da poter rimanere negli occhi di qualsiasi bambino che giocherà' in quella palestra, che un gruppo di ragazzini, poco considerati, anche presi in giro per l'altezza e il modo di giocare, nel 2018\19 firmarono una vera impresa nel basket, dimostrando a tutti come si può' e deve affrontare lo sport.

Ragazzi che hanno dimostrato, in alcuni momenti, di poter vincere contro le prime in classifica, come di perdere con le ultime. Ma hanno chiuso al 43% di vittorie, portando Atletico Basket nella storia del basket recente.

IL LORO RISULTATO E' SCRITTO. NESSUNO LO POTRA' MAI PIU' CANCELLARE!

Ricordiamo con piacere Romeo che purtroppo si e' infortunato durante l'anno. Non cito, ma non colpevolezzo(pur non condividendo le scelte, le ho rispettate), chi per vari motivi, poteva far parte di questa impresa e invece ha scelto altre vie. 

A questo punto, bisogna festeggiare e lo faremo. Per iniziare a pensare al futuro di tutti.

Dopo 7 anni alla guida del gruppo senior e' giunto il momento di fare un passo indietro. Non sarò' io l'allenatore del prossimo anno della serie C. Non e' interessante sapere il motivo o le colpe. Interessante sarà' di dimostrare tutto insieme il mondo del Borgo, di poter continuare migliorando ancora il movimento sportivo che si e' creato.

In attesa di sapere se il nuovo allenatore sarà' una promozione dall'interno dei coach Borgo o un allenatore esterno nuovo, consegno anche la delega di responsabile tecnico del settore giovanile. In maniera che la dirigenza sia libera totalmente di scegliere ciò' che riterrà' migliore per l'Atletico stesso e il suo futuro.

Quando ami un fiore, non lo tagli per portarlo a casa e guardarlo solo tu. E io amo il Borgo. Lo amo davvero; ho impegnato tutto me stesso. Sicuro.

Rimarro' a disposizione per il settore giovanile, sperando di trovare una quadra per lavorare, se la dirigenza lo vorra'. Altrimenti ognuno andrà' serenamente per la sua strada, ma con una grande certezza.

Io sono un reds. E amo tutti i veri reds. Senza se e senza ma.

Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino; questo risultato di campionato e' senza ombra di dubbio il mio personale miglior risultato come allenatore. Non avrei certo potuto farlo da solo.Qualche campionato l'ho vinto dalla panchina, ma quando dico che non conta solo vincere, scrivo un esempio concreto che spero apra gli occhi a chi segue lo sport e il basket in particolare.

forza reds. Sempre !

 

 

 

 

 

Ultima modifica ilLunedì, 13 Maggio 2019 11:10