Novellara vince al Cavina !

Gara importante a Borgo; importante per vedere se dopo un girone intero i nostri giovani sono in grado di reagire alla scoppola dell'andata. Importante per la classifica per mettere in sicurezza il campionato. Una salvezza al primo anno, senza passare dai playout, in assoluta assenza di nuovi giocatori, sarebbe molto piu' che uno scudetto!

La partenza e' vibrante; i nostri ragazzi corrono per il campo e tengono un ritmo alto, per non permettere agli avversari di giocare sui proprio lunghi, davvero grandi e grossi. 16 a 11, dimostra che la volonta' c'e'. Peccato per qualche palla persa banale banale.

Secondo quarto; gli attacchi si sbloccano, la gara sempre in controllo dei padroni di casa, ma senza mai dare la sensazione di dare una spallata vincente. 39 a 36

Dopo l'intervallo i reds sembrano un po' imballati, molti uomini cardine non sono in partita e quindi facciamo fatica. Fino al 26° siamo ancora avanti, se pur di poco. Poi Jack(brutta partita per lui, ce ne ha fatte vincere tante quindi non va colpevolizzato) fa tre minuti di horror show, da cui andiamo sotto di 6. A questo punto entra Samu, classe 2003. In attacco parte in 1 vs 1. Il suo avversario vuole approfittare del peso e dell'esperienza e entra nel suo cilindro, per indurlo all'errore. Samu per difendersi alza le braccia con la palla in mano(!!) e prende contro l'occhio dell'avversario. Gia' non sarebbe fallo di Samu a norma di regolamento... fischiato invece fallo, INTENZIONALE ! Come se Samu deliberatamente avesse dato una gomitata apposta.

Da questo momento la partita di fatto finisce. Il nervosismo, che gia' era notevole; uno dei due arbitri, senza fare nomi, ma vi diremo che era maschio, aveva' gia' dato segni di insofferenza nei nostri riguardi(direi 20 minuti senza un fischio a favore, continue "minacce" di tecnico per flopping..la sua specialita' visto che, in una precedente partita, ce ne fischio' 4, record mondiale!). Con questa fischiata e' successo di tutto(avevamo piu'volte detto alla Federazione che questo "signore" non era quanto meno adatto....non ne facciamo mai una questione di capacita' tecnica, ma di capacita' gestionale assolutamente si. oltretutto in totale mancanza di rispetto per quello che sei e per quanta fatica fai durante la settimana per prepararti alla gara!); tecnico alla panchina(un allenatore che ti dice il ragazzo ha 15 anni!!! una offesa indescrivibile, oserei dire!) e quindi minuti su minuti di totale confusione

tecnico alla panchina(protesta di jack su 4° e 5° fallo di artese in 40 secondi, davvero tanta roba il fischio!) , 5° fallo e conseguente tecnico a Des(che quindi viene "girato" alla panchina, da cui l'espulsione del coach).

tecnico a Guidetti nei minuti finali, unitamente al coach di Novellare, espulso anche lui. 56a 56 al 30°, 73 a 93 finale.

Insomma un disastro, un nervosismo che si tagliava col coltello.  Partita assolutamente gradevole fino al 26°, per intensita' e per capacita' di gioco. Poi il disastro piu' totale, di cui francamente provo imbarazzo specie nei confronti dei piccoli presenti, nostri tifosi.

Che dire, facciamone tesoro. Novellara ci ha dominato nel nervosismo, pur non tirandosi mai indietro(certo il giocatore che si e' calato i pantaloni verso il pubblico andrebbe sanzionato...., chiaramente non visto dal duo arbitrale troppo intento a cercare "flopping" !). Su questo argomento siamo ancora troppo bimbi, inutile negarlo. Tutte le volte che gli arbitri ci penalizzano o non danno un metro arbitrale chiaro, succede qualcosa di negativo per noi e non vinciamo mai e poi mai....

Il salto di qualita' che andrebbe fatto e' ancora notevole da questo punto di vista... quanta e' lunga la strada ancora della maturita' e non solo del gioco ! 

Brutta gara quindi, e brutti risultati dai campi vicini, tra cui la vittoria inaspettata di zola a Castello, che ci ri avvicina di nuovo, unitamente a Granarolo e Artusiana.

Servono punti, inutile negarlo. La lotta e' ancora piena, ma intanto abbiamo 22 punti, tanta ma tanta roba per ora.

I singoli:

kikko 5 minuti, ancora fuori condizione per l'infortunio alla caviglia. cosi e' poco utile, speriamo trovi il modo di rimettersi in fretta

frank fuori gara. 0/4 al tiro 1 rimb in 14 min. Forza e coraggio!

samu 4 min per le rotazioni, peccato quello che abbiamo raccontato sopra, non certo voluto(si e' anche fatto male.....pensa un po'....antisportivo masochistico....bah)

jack brutta ma brutta gara. Sarebbe l'esperto, sarebbe il capitano. Quando si sente penalizzato diventa nervoso e dannoso. >Non utile a noi e a lui. Si rifara', ci sta dando tanto da inizio anno!

ricky 6 min di qualita', con 4 p 1 rimb e buona difesa. Ora bisogna elevare la prestazione per "rubare" minuti

art non era in palla, molta ma molta meno energia del solito. a parte il problema falli. 6 p 4 rimb in 19 minuti. con questi numeri noi non vinciamo quasi mai

Buona gara di silver, rossi, teo, des, greg, enry ma non eccelsa da poter sopperire ai momenti di difficolta' estrema.

Silver 8 p 4 rimb e buona difesa, un 6 abbondande come giudizio ma quando arriveremo a 8? facendo qualcosa di eclatante da farci dire: soccia Silver che giocatore!!

Rossi 10 p 2 rimb in 30 min. 3/12 al tiro. Bene ma non benissimo. Lo vorremmo piu' leader nei momenti grigi

Teo parte benissimo, poi si perde un po'. 7 p 2 rimb 3 ass 2 fs. La difesa da rivedere invece

Des parte benissimo, ma poi via via perde energia come le pile, e non produce piu' quanto invece potrebbe. 9 p 3/8 al tiro 1 rimb. tutti i punti nei primi due quarti

Greg 17 p con 6/17 4 rimb 3 ass 1 rec 3 fs. Capiamo ma non approviamo, i momenti in cui cerca di risolvere i problemi da solo. E' sagace nel basket, credo lo abbia gia' capito da solo. Il fuoco della gara gli fa perdere lucidita', ma deve trovare la soluzione giusta. Non e' mai un canestro che risolve i problemi quando la gara si mette male

Enry buonissima gara in nr, 10 p 10 rimb 5 rec 3 ass 3fs. Anche lui deve e dico deve diventare leader del gruppo, guidando i momenti difficili. E allora cresceremo tutti insieme

Dai reds!! Ci siamo , ultimi sacrifici, ultime battaglie e poi purtroppo staccheremo la spina in qualche modo. Quindi vale la pena dare il 100% delle proprie capacita', senza se e senza ma.

I commenti e gli alibi non fanno per noi.

Il Cavina e' la medicina giusta, per riprendere il cammino.

 

Altro in questa categoria: « DERBY AI REDS !! festa del basket ! »

Warning: current() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.atleticobasket.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 333

BORGO PANIGALE