Serie c: Imola non passa al Cavina !

Sabato al Cavina, match delicatissimo per la classifica. I reds cercano conferme dopo l'ottima prova in casa del Rebasket. Imola cerca punti vitali per la salvezza, dopo aver inserito 5 nuovi giocatori nel mercato di gennaio.

Il coach avversario si dimostra di altissimo livello, trovando immediatamente equilibrio in una situazione di tanti nuovi giocatori; gli avversari giocano bene, precisi e determinati. Il primo quarto l'Atletico basket non e' graffiante come vorrebbero gli allenatori e anche il pubblico, mentre in attacco si muove decisamente bene. 21 a 24. 

Secondo quarto sulla falsa riga, leggermente migliorato il punteggio per gli ultimi 2 minuti intensi. 43 a 41. Punti subiti sempre troppi per i nostri gusti.

Terza frazione; neglio spogliatoi ci chiariamo bene le idee e partiamo forte. La difesa ostacola finalmente i facili passaggi e continuamente e' vicina alla palla. Gli imolesi soffronto, spesso vanno in apnea e tirano a ridosso dei 24 secondi, anche con forzature enormi. Il Borgo c'e'. I ragazzi corrono dopo aver recuperato palloni, le rotazioni sono continue e il pubblico si scalda. 65 a 52. Solo 11 punti subiti

Ultimi 10 minuti; la partita sembra tranquilla, ma giustamente il Grifo non accetta passivamente la sconfitta e prova sino a ultimo a mettere energie. In attacco sono piu' furbi di noi e spesso "raccattano" falli. Qualche buon canestro e sono sempre li', minacciosi sul punteggio. I reds pero' hanno ancora tanta birra in corpo e con due difese a 3 minuti dalla fine, chiudono la gara. 86 a 72

Bene per la nostra classifica, bene per lo scontro diretto. Bene per il punteggio in attacco, alle volte e' proprio un bel vedere. Limitate le palle perse(solo 10) e migliorando le scelte di tiro, le percentuali aumentano(Rossi ne e' l'emblema!). 86 punti fatti, divisi in 21,22,22,21 per singolo quarto. Tanta roba se penso che 4 anni fa facevamo fatica a segnare 50 punti in promozione. 

Non benissimo la difesa; 72 subiti di cui solo un quarto(il terzo) davvero tosti. In quei 10 minuti abbiamo dato la svolta sia al punteggio sia alle forze degli avversari. Negli altri quarti, obiettivamente, sembravamo a scuola come gli alunni che prendono 6 perche' sanno le cose ma si sono poi impegnati il giusto. Ne faremo tesoro per il proseguo dello sviliuppo di ogni giocatore?

Sicuramente prova di forza di squadra, va sottolineato. Tanta ma tanta roba nelle rotazioni; abbiamo sopperito a una giornata negativa del capitano, dando contributi globali. Il riferimento per gli avversari e' davvero poco, quando chiunque entri tenda a fare la scelta giusta. Fosse anche di samu che ha solo 15 anni! o Piccio che e' di fatto agli esordi.

I singoli:

jack giornata no. Non rompe il fiato e si impegna solo a lottare con le fischiate arbitrali(ora e' passato il messaggio che facciamo "flopping".... io non so neanche cos e', ma di fatto ho capito che se prendiamo un fallo e cadiamo, l'arbitro a cui qualcuno ha detto che facciamo questo flopping, non fischia e anzi ammonisce. per cui poi innervosisce il mondo intero. 6 falli subiti nei primi 10 minuti contro 13. giocando in casa. Bah...avanti pure). Poco utile questa volta, solo 2 p 3 rimb

Greg in metamorfosi totale. 3 anni fa era campione di nascondino in campo. Oggi tira tutto quello che gli arriva per le mani, specie se il punteggio traballa. Come personalita' "ci sta'!", come idea del gioco meno. Certo alla fine porta alla causa 13 p 5 rimb 1 fs 2 ass 1 rec e anche tanta difesa quando e' in bolla. Quanto potenziale ancora da esprimere !!!

Silver gran match. Ha la faccia giusta, va a rimbalzo e spopola. 7 p 10 rimb 1 ass 1 fs in 15 minuti di gioco. Serve altro gradino ora e poi ci divertiamo tutti!

Teo dai due volti. Primi 7 minuti in campa un fantasma, poi reagisce. Difende e tiene ritmo giusto. 6 punti in fila tra fine terzo e inizio quarto quarto, sono quanto mai decisivi. Allenato e' questo giocatore. Lo dicevo

Riky, inizia a trovare la dimensione. Difende(ancora qualche giovane sciocchezza, ma lo sta capendo) e prende rimbalzi. In attacco fa il suo ma intanto si muove bene e non e' battezzato. 2 p 4 rimb 1 ass

Piccio 3 minuti per fare esperienza

Samu; il soldato esegue. Entra, prova a difendere. Attacca il ferro. 3 p 2 fs 1 rd. Giocasse cosi coi pari eta', ci toccherebbe portare il pallottoliere!!

Frank; sempre nel suo mondo/basket. Certo e' che 7 p 3 fs in 14 minuti sono manna per il gioco di squadra. Noi siamo contenti e tanto, ma sei sicuro caro Frank che ogni squadra potrebbe digerire una guardia tiratrice con le movenze di un lungo di 120 kg?

Des: molto bene in attacco. Ha piu' pazienza del solito e non rifiuta passaggi semplici che alla fine sono poi i migliori, specie per ribaltare poi la palla. 11 p 3 rimb 3 ass 2 fs in 18 di gioco. In difesa segue la squadra, non e' lui che da' la svolta come invece vorremmo. Primi due quarti battuto spesso e volentieri. Terzo quarto in battaglia, segue la scia(dimostrando di essere largamente all'altezza anche su questo quarto di campo)

Enry 12 p 9 rimb 1 ass 4 fs e qualche persa. Un po' brontolone per i contatti subiti, ma per il resto i numeri parlano per lui. Oltre a difesa spesso attenta. Io dico che abbiamo ancora tanta strada da poter percorrere, questo livello non e' il massimo.

Artese e rossi i migliori per numeri prodotti. Rossi segue in difesa i dettami dell'amico des sopra descritto(ripetiamo invece che e' il gruppo dei 95 che in questa squadra deve fare il primo solco al match, specie in difesa!) ma in attacco e' determinato. Lo dicevamo che stava lavorando bene in settimana, con disponibilita' a trovare nuove o nuovissime soluzioni per lui. Da cui meno palle perse e scelte di tiro piu' convincenti. 1/2 da due e 4/7 da tre. 15 punti. Bravo

Gabri e' un farfallone. Lo e' nel dna, col suo sorriso e quel  passo semi sciancato. Noi proviamo con tutte le forze a portarlo sulla retta dei senior, della maturita' e costanza. Per ora ne esce un play che dopo aver fatto record di palle perse su tutti i parquet dell emilia romagna, porta la palla su e giu' per il Cavina, a 100 all'ora, sempre in controllo SENZA PERDERE UN PALLONE e smazzando 7 assist(allora si puo' fare gabri!!!!). 7 rimb 1 rec 4 fs e 8 p con qualche errore semplice oltretutto. In difesa quindi? In difesa ha ribaltato la farfallonaggine... una difesa super e una battuto dritto o a rubare da dietro..... la lotta continua...da parte nostra!

9 vittorie quindi fin'ora. Prossima gara in Furla contro quelli che dicono che non siamo all'altezza del campionato. Solo a pensarci mi verrebbe da rispondere, poi in realta' il mondo e' bello anche per questo. Ognuno scriva e dica quello che vuole. Gli storditi si ricordano solo di quello che vogliono e spesso si rimangiano la parola detta una settimana prima(figurarsi poi quella di anni fa!); noi vogliamo solo far crescere i nostri giovanotti, e divertirci. Se poi verra' apprezzato(come Rebasket tanto per citare che il mondo e' fatto anche di grande onesta' intellettuale) bene, se invece verra' disprezzato ce ne faremo una ragione. Alle volte pensiamo che anche i nostri ragazzotti stessi non apprezzino tutto quello che viene fatto per loro, ma continuiamo a lavorare per il loro bene uguale, proprio come quando vuoi bene a un figlio!

Forza reds, tante soddisfazioni ancora da togliersi !

Ultima modifica ilLunedì, 04 Marzo 2019 09:23

Warning: current() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.atleticobasket.it/home/modules/mod_weather_gk4/helper.php on line 333

BORGO PANIGALE