serie c batte un colpo !!

Riprende il campionato di serie c, dopo la sosta per feste natalizie.

Pochi allenamenti fatti per concomitanza feste nelle giornate dedicate agli allenamenti, ma forse era anche necessario uno stacco per chiarirci le idee su personale obiettivo di questo difficile campionato. Certo il fisico avrebbe avuto bisogno di ben altro, ma non si puo' avere tutto. Le facce ci sembrano piu' determinate e consapevoli della strada da percorrere.

Giochiamo contro Granarolo, piu' o meno una pari concorrente in classifica(a onor del vero le loro aspettative erano ben altre a inizio anno, visto l'ottimo campionato concluso e gli innesti di mercato), quindi i punti in classifica saranno pesanti.

Primo quarto; i reds partono forte. Difendono come da programma. Precisi, generosi, aggressivi. In attacco arrivano contropiedi visto le palle rubate e tiri sempre in equilibrio. 12 a 1 e pronto time out ospite. Da questo momento usciranno i nostri problemi(appagamento, poca concentrazione duratura) oltre ai valori tecnici degli avversari. 17 a 12 a fine quarto.

Seconda frazione; l'emorragia non si ferma. Dal 12 a 1 sopra citato prenderemo un break di 26 a 7 per gli avversari(incredibile a raccontarsi, forse sta tutto qui il nocciolo del nostro basket attuale!), prima di capire che bisogna tornare alla semplicita'. Difendere forte e non buttare palloni attacco(palle perse) o tiri della serie "risolvo io". Con 3 minuti di ottima reazione, andiamo negli spogliatoi sul -6, 32 a 38, miracoloso direi, sicuramente decisivo.

Terzo quarto; negli spogliatoi rimarchiamo cosa fare da cosa non fare, ma soprattutto direi che viene presa coscienza dello stato attuale di forma, da cui non puoi esimerti di buttare fuori gli attributi, se non vuoi fare brutta figura. L'atletico basket difende forte, tutto campo. E stavolta con tutti gli uomini che continuamente vengono ruotati in campo. Solo 9 punti subiti in 10 minuti di gioco e soprattutto tante ma tante energie rubate agli avversari. 50 a 47. rimonta arrivata

Ultimi 10 minuti; i reds vedono rosso, come tori infuriati continuano a difendere in anticipo e non mollano un centimetro. Il capitano Jack Veronesi da' l'esempio e suona la carica. Per la troppa generosita' ha 4 falli(spesso per andare a rimediare errori dei compagni ) ed e' in panchina, nonostante una ottima gara. Per l'andamento della gara, per assurdo non rientrera' in campo; anziche' immusonirsi o impermalosirsi col coach(quanti lo avrebbero fatto al suo posto, onestamente??), continuera' ad incitare e sorridere felice a ogni canestro. La vittoria di gruppo e' diventata importante. Bravo!!! I giovani compagni in campo ci danno di brutto, senza risparmiarsi. Subiremo 11 punti totali, di cui 6 consecutivi con 2 bombe da distanza proibitiva. Nei restanti minuti il nostro canestro e' stato difeso con un vero fortino. 11 punti subiti in tutto, per cui significa solo 5 punti lasciati, a parte i due canestri da 3 citati, in 10 minuti 10 di gioco! 71 a 58. Gioia finale e tutti a festeggiare sotto il pubblico.

Il pubblico, a proposito. Il vero migliore in campo. Sappiamo che in gran parte e' fatto da genitori, fidanzate e amici. Oltre che da giovani del vivaio. Quando siamo andati in difficolta', nel secondo quarto specialmente, con tanti ma tanti canestri subiti, IL PUBBLICO TUTTO INSIEME ha iniziato a incitare dicendo "difesa, difesa". Proprio cosi. Non ha incitato il singolo giocatore. Non ha protestato col coach per cambi piu' o meno non azzeccati. Non ha protestato con fischiate arbitrali. Ha sottolineato cosa non vedevano da diverse partite. LA DIFESA TONICA, ARCIGNA....L'ORGOGLIO REDS. Perche' siamo sinceri fino in fondo, e' per questo che si sono appassionati. Non certo per un mezzo canestro da fuori. Come dice il buon Prof Zecchini(recentemente intervistato dal Carlino oltretutto!!) l'essenza vera del basket e' far fare 24 secondi agli avversari. Da li' capisci che sei forte, perche' per farlo servono minimo 5 attori che remano dalla stessa parte. Senza buchi.E ti devi essere preparato con tanti sacrifici, zero chiacchere!!

Da quel momento, sospinti dal pubblico che indicava la via maestra, ci e' parso di vedere di nuovo gli occhi determinati, dei ragazzi che abbiamo tanto ammirato negli anni scorsi e fino alla prima parte di questo campionato. Ora vediamo di tenere dritta la barra, senza se e senza ma.

I singoli:

i gemelli campa devono aver avuto un periodo natalizio piuttosto importante dal punto di vista culinario. Matteo in stile ragioniere solo 2 p(ripeto, ha nella mani ben altro, ma bisogna poi dimostrarlo e volerlo). Pippo fuori gara, per conquistarsi minuti dovra' fare ben altro

frank volonteroso ma involuto. sceglie ancora male i tiri, ma vediamo la buona volonta' di provare a difendere e attaccare il canestro non in maniera solo perimetrale, da cui si guadagna 13 minuti anche se segna solo 3 p

Jack. come sopra gia' scritto. Per atteggiamento senza dubbio il migliore. 9 p in 9 minuti- 4 rimb. generoso, come uno che vuole vincere. per davvero

martelli. 2 p e tanta buona difesa. Qualche fallo sciocco per la giovane eta'(primo campionato senior vero, ricordiamolo), ma tanta applicazione finalmente. Questo e' il ricky che vogliamo vedere, su cui poi costruire anche una identita' in attacco. Avere una guardia che puo' giocare da 4 e difendere su armadi a cui concede 20 kg e 20 cm potra' tornare utilissimo alle rotazioni della squadra

Matteone. 5 minuti di nascondino nel primo tempo(zero tiri, zero rec, zero falli, solo 1 rimb), da cui siamo sinceri, nessuna squadra al mondo gli avrebbe concesso altra chanche. All atletico basket invece succede(non prendiamola come abitudine pero'!!!); spinto forse anche dall'atteggiamento della squadra, trova energia e anche aggressivita' quando viene re impiegato tra il terzo e il quarto quarto. 2p(primi in campionato....paste!!!!!) ma soprattutto 4 rimb tot 1 rec e anche un tuffo che fa sobbalzare tutta la panchina per lo stupore!! Questa e' l'unica strada, "lo vogliamo cosi" ....

rossi. In attacco passa dal gioco perimetrale al gioco flipper se verticalizza, da cui spesso rischia di perdere il pallone(ancora troppe perse, sei l'esperto del gruppo!). Sappiamo che per lui l'umore conta ancora molto e quando non entra costantemente il tiro, perde un po' il filo. Ma la faccia e l'atteggiamento difensivo e' giusta. Gioca piu' di tutti. Questo e' il motivo. Se continuera' su questa strada, rivedremo presto il buon rossigno anche in attacco, come leader . Ne sono certo

Art. Non riusciamo a legarlo o si lega da solo. Siamo ancora lontani dalla vera gestione del ritmo, siamo ancora lontani dall essere affidabili in attacco, specie al tiro. La deconcentrazione e la mancanza di sicurezza e' sempre dietro l'angolo. Pero' c'e' tanto ma tanto impegno. Dedizione. Senza la sua spinta, penso che alle volte potremmo proprio addormentarci. 5 p 3 rimb 5 ass 4 rec 8 fs m anche 4 pp. Siamo come l'anas....stiamo lavorando per voi

des e' fuori forma. Stavolta pero' ci da' quello che puo' in difesa. Non si risparmia. Sbuffa, ci prova. Non si abbatte e non trova scuse quando palesemente viene battuto dritto dall'avversario. In attacco sugli scarichi e' sempre periocoloso, ma in 1 vs 1 e' ingessato rispetto alla libellula che era a ottobre. Pur producendo buoni numeri, gioca solo 12 minuti perche' non ne ha di piu' nelle gambe. La soluzione e' semplice...... sulla carta. 9 p 4 rimb 1 rec 2 fs. Prestazione positiva, senza ombra di dubbio. Positivo soprattutto e' l'atteggiamento completamente invertito, rispetto alle recenti prestazioni

Greg, silver, enry. I migliori in campo. Enry vicino alla doppia doppia(9 p 10 rimb 2 rec  2 fs) e l'atteggiamento di chi per vincere e' disposto anche a pulire i pavimenti. Silver pare iniziare la partita non in bolla, come capita spesso ultimamente. QuaLche fischiata non condivisa, qualche attacco che non lo coinvolge. La solita faccia di chi si sente incompreso. Poi capisce che la risposta al problema la puo' e deve fare solo lui. Se la palla non arriva in attacco, mica sara' sempre colpa dei compagni??!!! Inizia a tagliare in area e viene spesso servito(8 p). Dopo brutto canestro subito in passivita' nel secondo quarto, si rimbocca le maniche e inizia a stare in anticipo ed andare a rimbalzo con ottimi risultati(8...era tempo che non li vedevamo!). Bella ma bella gara.

Infine greg che parte forte(solitamente il primo quarto ha l'aggressivita' del gabibbo), attacca con grande sicurezza e ci traina fuori dalla difficolta' specie negli ultimi 10 minuti dove segna 7 punti dei 16 totali, attore principale del break. 2 rimb (pochini...) 2 ass 1 rec  e 3 pp(basta!!!!). Sottolineiamo che difendendo forte fin dall'inizio, stavolta non ha problemi di falli....un caso??!!!

Forza e coraggio quindi. Riprendiamo il filo del discorso. Ci sono tante partite da giocare, importanti per la classifica e per crescere soprattutto. Perche' di questo si tratta. Se non cresci, cali. Non esiste lo stazionario nello sport....

Prossima gara contro Castenaso. Vincere sarebbe molto ma molto ma molto importante. 

Il Cavina e' pronto per prepararci al match. La voglia e la determinazione la devono mettere i ragazzi, come sempre

all in red.... il pubblico lo e' stato davvero!!

Ultima modifica ilLunedì, 07 Gennaio 2019 10:07

-1°C

BORGO PANIGALE

Clear

Humidity: 60%

Wind: 6.44 km/h

  • 03 Jan 2019 5°C -3°C
  • 04 Jan 2019 4°C -3°C