intervistiamo Raffa !!

Riprendiamo le buone abitudini, intervistando gli attori che vivono in prima persona la nostra realta' sportiva.

Partirei con la presentazione di Raffaella Bertoli(credo, non ne sono sicuro, perche' io ho sempre sentito parlare di lei come di Raffa, credendo anche che quello era il cognome!!), da settembre entrata in pianta stabile come allenatore minibasket. Poi, come sempre facciamo, visto le sue capacita' di lavorare in gruppo e rendersi disponibile, l'abbiamo coinvolta sia nella gestione/pareri della societa' e allenatori per migliorarci ancora sia come massaggiatrice/fisiatra/fisioterapista ecc, visto la capacita' professionale.

Iniziamo col dirvi che ci serviva proprio una figura del genere. Primo perche' siamo tutti maschietti poi per il suo modo di fare, cocciuto e diretto che tanto fara' bene agli equilibri che si stavano creando. Se pensate che si scordera' qualcosa che ha in testa o peggio ancora che "la prendera' persa" vi sbagliate di grosso.... meglio affrontare il problema insieme, proprio cosi'.

Veniamo alle domande:

 

1- come sta procedendo l'annata sportiva?

 
Sta procedendo come mi aspettavo. 
Al momento abbiamo le medesime adesioni dello scorso anno, forse poco più. Il vero impegno per portare bambini e ragazzi a giocare a basket con noi, comincia ora. O meglio: l'impegno c'e' sempre stato, adesso pero' dobbiamo lavorare ancora di piu'.
Aspettative sui risultati non ne ho, tranne che i bambini capiscano come funziona meglio il loro corpo e come comportarsi con gli altri compagni, con me e con gli avversari
Abbiamo creato un bel giro di amichevoli e contatti, che per il momento ha generato gioia nelle famiglie e impegno doppio per gli allenatori, vedremo se porterà anche altri frutti
Con i colleghi mi trovo benissimo
Mi sembra strano che nessuno venga al mio allenamento per criticarlo...ma forse non avrebbe il responsabile che lo ascolti(ndr un po' polemica, ma non ci riguarda!!)

2- come descriveresti a un bambino l'ambiente atletico basket?

 
Abbiamo le palestre, belle
Il materiale, molto
Gli allenatori bravi e motivati
Siamo piccoli, quindi l’ambiente è a misura di bambino

3- come descriveresti a un genitore l'ambiente atletico basket?

 
Come sopra
Non parlo ai bambini in modo diverso

4- in cosa dobbiamo migliorare?

 
Io devo migliorare nella serenità. Ho un’ansia che potrei mantenere un reparto psichiatria.
Gli altri non lo so.
In generale quello in cui devono migliorare tutti: la curiosità, il farsi prendere, il mostrarsi agli altri senza giudizio.

 

 

- chi te lo ha fatto fare???!!! di arrivare al Borgo?

 
Ero a pezzi sportivamente parlando, e non solo. Ho incontrato Ernesto. Abbiamo parlato.
Lui mi ha capita, come ha sempre fatto, mi ha detto “ti faccio chiamare da Piet, lui è diverso da tutti”.
Fine 

- cosa ti piace e cosa non ti piace di quello che hai trovato nei vari settori(so gia' che mi sto già pentendo della domanda

Mi piace che tutti starebbero sempre in palestra, come me
Mi piace che ci si metta abbastanza in gioco
Mi piace che per ora è piccolo e sembra che possiamo crescere insieme ( lo dicevano anche negli anni 70)
Mi piace che però ci sia professionalità vera e non presunta, che non ci siano curriculum vuoti di passione
 
A questi punto le diamo tutti il benvenuto, e vedrete che vi coinvolgera' con la sua tanta voglia di fare bene, sempre rivolta ai bimbi/ragazzi !!
 
FORZA REDS !!!
 

 

8°C

BORGO PANIGALE

Mostly Cloudy

Humidity: 71%

Wind: 35.40 km/h

  • 17 Nov 2018 10°C 5°C
  • 18 Nov 2018 8°C 5°C