serie c: suicidio perfetto !!

Sabato sera, al Cavina, partita quanto mai importante contro una diretta concorrente(crediamo) per la salvezza. Forlimpopoli neo promossa come noi, ma con inserimenti di giocatori importanti con esperienza di serie maggiore.

Esordio stagionale per Martelli(98) Solpa(99)e Samu Tognazzi un 2003 che a soli 15 anni si merita alla grande un premio di questo genere, dopo aver lavorato in questi anni come un vero soldato. Per noi un onore poterlo dire; il ragazzo dimostra a tutti noi, che con tanta dedizione, pur nella sua timidezza, puo' gia' stare a questo livello ora, sperando di crescere con tanta calma. E crescera', statene certi!

Il ritmo gara e' dalla nostra parte, fin dalle prime azioni. Il loro allenatore lo sa, ci conosce; al punto che per le prime azioni parte con una zona 3-2 che ha unico obiettivo di rallentarci. La palla viene mossa bene, e con diversi tagli dal lato debole, mettiamo in crisi questo loro tatticismo. 20 a 13

Secondo quarto; gli ospiti devono difendere a uomo, per restare aggrappati alla partita. I reds sembrano in palla e vanno fino al +13. In un minuto e 30 secondi roviniamo pero' questo importante vantaggio, concedendo loro gratuitamente oltretutto l'ultimo tiro che ci beffa da 3, 35 a 27. Davvero un peccato grave quanto successo(primo tentativo di suicidio)

Terzo quarto; sempre in vantaggio, sembriamo gestire, ma in questo frangente parte il primo vero grande insegnamento di questo campionato; i giocatori forti, di livello, possono stare in sordina per tanti minuti e poi colpirti all'imporvviso. Come un pugile che incassa per 7 round, ma improvvisamente tira una "castagna" che abbatte l'avversario. E noi eravamo proprio a volto scoperto.... 3 bombe consecutive(secondo suicidio), anche sciocche(una dopo un mezzo recupero non andato a buon fine!!), portano l'Artusiana in vantaggio, 47 a 48.

Ultimi 10 minuti; tanta tensione. Ora gli avversari ci credono davvero, hanno dimostrato di poter reggere il ritmo, avendoci addormentati(pochi ma pochi contropiedi, primari ma anche "di rimorchio"). Punto a punto fino all'ultimo minuto dove noi sbagliamo molto, anche tiri facili e loro invece eseguono bene e vanno sul +5. A questo punto con palla in mano noi, 20 secondi circa da giocare sembra finita e invece su rimessa Enry segna da sotto dopo ottimo blocco e giro, subisce fallo che addirittura per la platealita' viene sanzionato come antisportivo. Segna il libero, siamo a -2. Rimessa per noi. De simone mulina troppo la palla(forse i compagni non sono decisi nei movimenti, puo' essere) ma a un certo punto va ad artese da 3 che tirando, subisce un fallo netto quanto mai ingenuo. 3 liberi per la vittoria, a 2 secondi al termine. Purtroppo Gabri sbaglia i primi due liberi e addirittura segna il terzo(avrebbe dovuto sbagliarlo, ma tirando contro il tabellone la palla e' entrata..). -1 pertanto sara' il risultato finale, 63 a 64. Terzo e ultimo suicidio!

Peccato, davvero peccato.

Analizzando la gara, penso che sia, in grande onesta', venuto fuori il nostro stato di uomini/giocatori; quando siamo concentrati, uniti e umili siamo scomodi per tutti, giocando d'insieme. Quando una sola pedina, decide di risolvere da solo o peggio ancora di rilassarsi in difesa, veniamo puniti cinicamente. Ma a questo punto viene fuori tutta la debolezza mentale che ancora abbiamo, per cui ci vogliono minuti e minuti per ritrovare la forza e l'orgoglio che comunque, sia chiaro, abbiamo gia' dentro di noi. Solo che ha tanti attributi crede ancora di vincere a -5 a 20 secondi dalla fine. Ecco i punti su cui, sportivamente, vivremo a lungo a moriremo partita dopo partita.

I singoli; anticicipiamo che in tanti non hanno portato mattoni alla causa. Quando attori principali per noi, fanno zero o 3 punti, direi che e' impensabile, per come siamo strutturati, poter vincere il match:

teo, kikko, matteo, martelli zero punti alla causa, giocando tra i 5 e i 14 minuti. Troppo poco davvero. Oltretutto non brillano certo per difesa costante(sapendo che trovera' motivazioni per reagire, citiamo Martelli per esempio. 2 grandissime dfese, seguite poi da 3 difese blande e deconcentrate.... questa non e' la strada di chi vuole dimostrare di meritare un campionato di tale livello!!)

samu: a soli 15 anni insegue i suoi avversari. molto nascosto in attacco(come giusto che sia, ora) ma deciso quando deve eseguire il compito assegnatogli dai coach. 9 minuti, 3 p 2 rec 1 pp 1 fs. prendete nota. Grazie

art, silver, des, rossi. non la miglior serata. rossi spuntato in attacco(solo 7 punti per lui)  ma tanta legna in giro per il campo. Certo lo vogliamo leader quest'anno, specie in giornate di difficolta' come questa. Des confusionario in attacco e meno deciso della precedente partita(5 p ma solo 2 rimb per esempio contro 8 della precedente partita). silver in 20 minuti un solo rimbalzo, zero falli subiti zeri fatti.... non aggiungo altro, se non che e' giovanissimo e intelligente, quindi sterzera' e in fretta!

Artese non e' in partita, non ha il ritmo giusto, nemmeno in attacco spinge come sa e dovrebbe. le percentuali sono da dimenticare, ma il ragazzo deve poi capire che continuando a usare gli stessi addendi(modalita' di allenamento, concentrazione) la somma finale fara' sempre quello che stiamo vedendo. La statistica e' una scienza esatta. L'esperienza di chi ha gia' giocato questi campionati, andrebbe studiata con grande attenzione....Gabri ha tanto cuore, noi pensiamo ancora che riuscira' ad elevare il suo livello di gioco, ma certo con grandi e grandi e grandi nuovi sacrifici!

jack, greg, enry. Ci siamo aggrappati a loro. A enry piu' di tutti. Greg ci lascia negli ultimi minuti, per 5 falli frutto di scarsa concentrazione. E' un 98, certo. Ma ha gia' almeno 3 campionati alle spalle di livello. Se puoi fare 20 punti fai 20 punti. E poi ti alleni per farne 22. Greg in questo e' ancora a farfalle. Non credo ci sia in tutto il campionato uno cosi tecnico e reattivo. Ma sicuro ci saranno tanti giocatori che producono piu' numeri di lui. Greg fatti una domanda?! 14 p 1 rimb(uno???) 2 ass 1 fs. 

jack 12 p ma solo 5 rimbalzi. 3 rec  3 fs. Attaccasse anche il ferro parleremmo di uno che sposta tanto in questa serie, ma bisogna avere fame per farlo. Tanta fame. Per ora teniamoci comunque la grinta del capitano che dimostra di voler quanto mai bene al movimento creato in atletico Basket!

Enry; non si sa come, visto la stazza e l'atleticita', ma riesce a segnare anche in area. 8/12 non pizza e fichi. 12 rimbalzi. avete capito bene. Ma Enry va a rimbalzo ogni azione, non e' un caso. Disse un tale: "ho la strana sensazione che se dai sempre il 100% poi le cose si metteranno per il meglio"... ed Enry e' qui vicino.... raro vederlo cazzeggiare in allenamento. Raro vederlo ridere nelle pause di allenamento. Se la palestra e' libera, lui arriva a tirare. Credo che sia uno spot per i nostri ragazzi(prendete nota, lui fa basket e oltretutto in silenzio, come piace a me!); se ce la fa lui allora ce la posso fare anche io!! Perche' da vedere non e' certo atletico, ne' super reattivo. Ma Enry e' concentrato e voglioso di migliorare. Il basket non e' una corsa di 100 metri piani contro Bolt... Bravo !!! 

Quindi?

Quindi nulla. Peccato. Potevamo essere a 4 punti dopo 2 giornate, un pelo tranquilli viste le prossime partite proibitive contro Molinella e CSPietro. Ma nulla cambia, il mega percorso intrapreso e' sempre piu' in salita e noi vogliamo percorrerlo con lo  zainetto sulle spalle sempre piu' pesante e non alleggerirlo via via per poi ricordarci dopo vari km che abbiamo bisogno di acqua e non l'abbiamo piu' perche' buttata per strada ....

Un grazie particolare al pubblico numeroso(sfido pero' i tanti a casa..... sicuri che avete fatto/visto qualcosa di piu' emozionante?) che credo si siano emozionati per l'intensita' della gara e i cambi repentini del trend del risultato.

Un grazie ai nostri addetti ai lavori che hanno lavorato per la riuscita  della giornata, in particolar modo a Stefano Mazzoni che addirittura ci da' importanza con riprese e foto la cui qualita' sono di livello come minimo triplo rispetto al nostro, ma si sa, la passione fa poi fare pazzie!!

all in red..... sempre !!!

Ultima modifica ilLunedì, 15 Ottobre 2018 09:20

8°C

BORGO PANIGALE

Mostly Cloudy

Humidity: 71%

Wind: 35.40 km/h

  • 17 Nov 2018 10°C 5°C
  • 18 Nov 2018 8°C 5°C